Fondazione OAGE-Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Genova

Fondazione OAGE Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Genova Call for proposals 2018
amate l’architettura!

Call for proposals 2018
amate l’architettura!

 

 

 

“PASSERELLE VOLANTI”, A CURA DI MATTEO ORLANDI,

E’ IL PROGETTO VINCITORE DELLA CALL “AMATE L’ARCHITETTURA!”

 

1. Verbale della giuria trovi QUI 

2. Progetto vincitore trovi QUI

 

 

 

 

Scarica il BANDO QUI

 

 

RISPOSTA COLLETTIVA AI QUESITI PERVENUTI

 

 

... gli elaborati non mi sono chiari…

la richiesta è generica: si rinvia ad un esame approfondito del testo del bando, alla voce "Elaborati richiesti".

 

 

... con la frase "FOAGE parteciperà alle spese di realizzazione e di curatela dell’attività selezionata fino ad un tetto massimo di € 12.000,00..."si intende che in tale cifra devono essere compresi anche i costi per la realizzazioni degli eventi proposti (mostre, eventi, convegni, installazioni, conferenze, rassegne/concorsi fotografici o cinematografici)? se sì, nel caso i costi superino tale cifra devono essere sostenuti dal partecipante al concorso?

la cifra di 12.000,00 include tutte le spese per la realizzazione e la curatela dell'iniziativa proposta; qualora i costi siano superiori la parte eccedente dovrà essere sostenuta dai proponenti, anche in collaborazione con sponsors o altri enti finanziatori individuati dai proponenti

 


il progetto può essere configurato come un insieme di più attività?

Certamente sì, nei limiti concettuali ed economici indicati dal bando
 

 

....Nella compilazione della "scheda anagrafica" - Allegato B, alla voce:
"dicitura del singolo/team da indicare nella comunicazione dell'iniziativa proposta"
In caso di partecipazione come team, compilare con tutti i cognomi dei componenti?
"...indicare nella comunicazione dell'iniziativa proposta", si intende su tutti i fogli che compongono la proposta?

Leggo dal bando che:
1. Solo il nome della proposta come oggetto della email (con proposta in allegato).
2. Solo il nome della proposta come nome file pdf (tutti gli elaborati A, B, C).

si conferma che gli elaborati dovranno essere inviati

Per "dicitura del singolo/team da indicare nella comunicazione dell'iniziativa proposta: a cura di.................... "  si richiede di indicare con chiarezza la paternità intellettuale dell'iniziativa proposta; tale indicazione sarà riportata in tutte le comunicazioni pubbliche che la Fondazione utilizzerà per diffondere e pubblicizzare l'iniziativa (comunicati stampa, locandine e inviti, eventuali pubblicazioni, ecc).

La paternità intellettuale non dovrà necessariamente appartenere a tutto il team:  potrà essere di un singolo o di più soggetti.

Il team potrà anche avvalersi di consulenti da indicare nella apposita scheda anagrafica (qualora fossero più di tre si compileranno più schede anagrafiche).

Dovrà essere sempre indicato un referente dell'intero team, delegato per i rapporti con FOAGE.

Ciascun componente del team dovrà firmare la scheda anagrafica.

Si conferma che le domande di partecipazione dovranno pervenire via

e-mail entro e non oltre le ore 13,00 del 28 febbraio 2018

all’indirizzo info.foage@archiworld.it nel seguente formato:

oggetto della mail:

“AMATE L’ARCHITETTURA! + titolo della proposta”

allegato:

un unico file, con nome: “titolo della proposta.pdf”,

in formato pdf multipagina (max. 10 MB),

comprensivo di tutti gli elaborati richiesti (punti A,B,C)

 

 

Per la proposta di curatela sono richieste max. 3 pagine A4, per la produzione di eventuali immagini sono richieste max. 2 pag A4. Vorrei sapere se le 2 pagine per le immagini fanno parte delle 3 chieste per la proposta di curatela o sono da conteggiare separatamente.

Per l’elaborato A sono ammesse max. 3 pagine A4 per la proposta di curatela e max. 2 pagine A4 per le immagini: totale  max. 5 pagine A4

 

….. desidero sapere se le pagine A4 menzionate al punto A della sezione "Elaborati Richiesti" possano essere orientate a piacimento dei partecipanti, o se esiste un orientamento richiesto per la pagina.

É possibile orientarle in verticale o in orizzontale.

 

 

Dal momento che la scheda anagrafica allegata al bando presenta uno spazio per i dati del referente e due spazi per altri componenti del team, il gruppo deve essere vincolato a tre partecipanti? Ovvero, esiste un limite massimo di componenti per ciascun team curatoriale?

Non esistono limiti per la composizione del team di progetto; qualora i componenti fossero più di tre si compileranno più schede anagrafiche.

 

 

Vorremmo sapere se per i primi tre progetti ritenuti meritevoli di realizzazione il finanziamento complessivo sarà di euro 12.000,00 cumulativamente (ad esempio 4000 + 4000 + 4000) oppure singolarmente (12.000 per ciascuno).

Il finanziamento, di  euro 12.000,00, riguarderà il solo progetto che si aggiudicherà il primo posto in graduatoria; la graduatoria di tre progetti meritevoli ha la sola finalità di individuare altre iniziative meritevoli di realizzazione, per il caso di rinuncia o difficoltà di realizzazione dell’iniziativa prima classificata.

 

 

Nel bando viene indicato il mese di Novembre 2018 per la realizzazione dell'iniziativa progettuale ma non è chiaro se l'iniziativa durerà tutto il mese o parte di esso.
Inoltre, tale durata sarà a nostra discrezione o sarete voi a definirne i giorni effettivi?

Come indicato dal bando “Il progetto vincitore dovrà essere realizzato nel 2018, preferibilmente nel mese di novembre, a Genova”. La tipologia, e di conseguenza la durata, sono quelli indicati liberamente dal proponente.

 

Nelle schede anagrafiche, in caso di partecipazione di una società o di un Fablab, vanno indicate le generalità di tali organizzazioni o dei singoli individui che le compongono?

Nel caso della partecipazione di società o simili nella scheda anagrafica dovranno essere indicate le generalità delle società, corredate del nome di un responsabile delegato, firmatario della scheda anagrafica

           

    Vorrei alcuni chiarimenti sulla dicitura espressa nel paragrafo:

"Modalità di realizzazione delle iniziative... Si intendono a carico del proponente e coperti dal finanziamento:

-coordinamento con la Fondazione".

Cosa si intende/prevede per coordinamento? Come viene quantificata economicamente questa voce?

Per attività di coordinamento si intende quella parte di lavoro di curatela relativa alla gestione dei rapporti con la Fondazione OAGE (ad esempio la fase di messa a punto del programma operativo ed economico di dettaglio, l’attività di coordinamento delle attività di comunicazione dell’iniziativa, ecc); la valutazione economica potrà essere ricompresa nell’attività di curatela.

 

  

- il luogo prescelto per l'attuazione del progetto  potrà essere sia di  gestione pubblica che privata? è indifferente?

E’ indifferente; dovrà esserne però verificata preliminarmente la disponibilità

 

- la proposta deve fare riferimento ad un unico luogo o l'evento/progetto può essere attuato in più luoghi?

Non vi sono limiti se non quello della verifica preliminare della disponibilità

 

Esiste una lista di luoghi( beni immobili) gestiti dal comune che possono essere messi a disposizione per questa call?

Non esistono liste disponibili; la ricerca dovrà essere fatta dai proponenti.

 

All'interno della proposta  progettuale  deve essere presentata l'autorizzazione o l'accordo a poter usufruire dello spazio prescelto per lo sviluppo del progetto da parte di chi lo gestisce?

Deve essere dichiarata l’avvenuta verifica preliminare della disponibilità; l’autorizzazione sarà richiesta nel programma operativo ed economico di dettaglio presentato dal progetto primo classificato

 

il soggetto gestore e/o proprietario del bene deve essere inserito all'interno della partnership di progetto?

Non necessariamente; vedere punto precedente

 

Come ci si comporta se il luogo del progetto è di gestione e/o proprietà pubblica?

Vedere punti precedenti

 

La location deve essere connotata da un luogo fisico? può essere virtuale? ( ad esempio una piattaforma).

La location può essere virtuale; nel caso la presentazione del progetto dovrà     comunque avvenire a Genova.

 

L'evento

- Qualora all'interno del progetto sia prevista  una o più  performance/attività, queste, dovranno essere organizzate in un unica data o è possibile svolgerle in tempi diversi?  Il progetto dovrà essere messo in atto esclusivamente nel mese di Novembre 2018?

Come indicato dal bando “Il progetto vincitore dovrà essere realizzato nel 2018, preferibilmente nel mese di novembre, a Genova”. La tipologia, e di conseguenza la durata, sono quelli indicati liberamente dal proponente.